unisciti a questo sito

Tbdress

lunedì 31 marzo 2014

Le mie ricette: Frittelle all’Uvetta!!!

Buongiorno a tutti, oggi vi parlo di una collaborazione che il mio blog 

ha intrapreso con Officine deiCedri, che ringrazio tanto.



Ecco cosa mi hanno gentilmente inviato:


I prodotti tipici calabresi, dal gusto forte e deciso, sono il risultato di 

antiche tradizioni che trovano le loro radici nella cultura artigiana e 

contadina, sono prodotti inimitabili, sia per l'unicità delle materie 

prime sia per le tecniche di conservazione e lavorazione.

Officine dei Cedri, azienda giovanissima, ha fatto tesoro dei 

metodi tradizionali, specializzandosi nella produzione di antiche 

ricette calabresi di assoluta genuinità ed è sempre pronta a 

sperimentare nuovi gusti per rendere eccellenti i suoi prodotti. 


L'intraprendenza e la dedizione, unitamente al metodo artigianale 

della lavorazione a mano gli hanno permesso di raggiungere 

ottimi risultati, anche internazionali.

Il loro impegno è quello di migliorare la qualità dei prodotti nella 

ricerca di nuovi gusti e accontentare in meglio i palati più 

esigenti facendo scoprire, sapori e gusti di quei prodotti tipici 

calabresi, frutto di una voluttuosa armonia tra terra e mare.


Ecco nel dettaglio cosa ho provato:



'Mbriane: fichi secchi cotti al forno annegati in caramello di mosto 

d'uva.

Degustazione: con formaggi, gelati fiordilatte, panna, yogurt.



Diamante Nero:  mostarda di confettura extra di fichi e mosto 

cotto.

Degustazione: Spalmatela su scaglie di parmigiano o di pecorino, 

o miscelatela con creme di formaggi saporiti da gustare su panna 

cotta, gorgonzola al mascarpone e gelati neutri.



I Frhumieli: fichi secchi cotti al forno annegati in bagna aromatica 

di miele di castagno e rhum (4%).

Degustazione: Gustateli lisci, o con scaglie di formaggio, su arrosti o 

lessi, con mozzarelle burrate alla panna o alla stracciatella, sulla 

panna cotta, ma soprattutto versateli con il liquido su gelati neutri e 

alla nocciola.



I Figrosti: fichi secchi cotti al forno annegati in agrodolce di mosto 

cotto.

Ingredienti: fichi secchi, mosto cotto, zucchero, aromi naturali.

Degustazione: Con formaggi (Parmigiano, pecorino, caprino) arrosti,

 bolliti.



La Nettarina:  confettura aurea e vellutata di fichi dottati, ottenuta

dai primi eccezionali fichi ammielati e indorati  da quel Gran 

Gioielliere del Sol Leone di fine Luglio.

Degustazione: Spalmatela su scaglie di parmigiano o di pecorino, o 

miscelatela con creme di formaggi saporiti da gustare su panna cotta,

 gorgonzola al mascarpone e gelati neutri.



I papillons di fichi farciti con noci e cedro, sono fagottini di 

profumatissime foglie di cedro racchiusi longitudinalmente in 

altre due foglie legate al centro con filo di ginestra selvatica, a 

mò di farfalla, cotti al forno.

Dedicati al Club Papillons di Paolo Massobrio.

Degustazione: Dopo averli accuratamente defoliati e dopo aver 

sentito il bel profumo delle foglie, i sensi verranno appagati da 

un connubio indefinibile di buccia di cedro, noci e fichi cotti 

ammielati  al punto giusto. Accompagnateli a vino passito.





I panicelli di uva passa e cedro eccezionale dessert etnico, sono 

fagottini di profumatissime foglie di cedro legati con filo di ginestra 

cotti al forno.

Degustazione:  Accompagnateli a vino passito.



Le creole in caramello di mosto d’uva: fichi secchi cotti al forno,

 ripieni di noci e buccia di cedro in bagna aromatica.

Degustazione: abbinatela a vini passiti, gelati fiordilatte e formaggi 

teneri.



Le creole in bagna aromatica di miele di castagno e rhum:  

fichi secchi cotti al forno, ripieni di noci e buccia di cedro in bagna 

aromatica.

Degustazione: Gustatela al naturale, o con scaglie di formaggio, su 

arrosti o lessi, con mozzarelle burrate alla panna, sulla panna cotta, 

ma soprattutto abbinatela con gelati neutri e alla nocciola con tutto 

il liquido.



La Cedrina: marmellata di cedro, ottenuta dal frutto del cedro, 

“Oro Verde di Calabria”, nel dettaglio Liscia Diamante frutto 

prezioso ed interessante coltivato unicamente nel territorio di 

Santa Maria del Cedro.

Degustazione: Spalmatela su scaglie di parmigiano o di pecorino, è 

ideale per farcire dolci e crostate, da gustare su panna cotta e gelati 

neutri o semplicemente da spalmare su fette biscottate e biscotti.


Il mio parere:

Questi prodotti sono davvero buoni e di ottima qualità. Si vede subito

 che sono artigianali. Mi piace tanto anche il loro confezionamento 

soprattutto della frutta secca nelle foglie profumate del cedro, è 

bellissimo ed ispira subito la naturalezza dei prodotti.


Le mie ricette: Frittelle all’Uvetta!!!

Ingredienti:

120g di farina

3 uova

50g di Panicelli di uva passa e cedro Officine dei Cedri

150g di latte

5 cucchiai d’acqua

60g di burro

Una bustina di vanillina


Olio d’arachide Dante

Zucchero a velo


Presal sale marino iodato con iodio protetto Caber


Procedimento:

Portate ad ebollizione il latte con l’acqua, il Presal sale marino iodato 

con iodio protetto Caber ed il burro a pezzetti.


Togliete il latte dal fuoco ed unite la farina e la vanillina tutta in una 

volta. Mescolate energicamente finchè non sarà assorbita del tutto. 

Rimettete sul gas ancora per qualche istante finchè il composto non 

si staccherà dalle pareti e diventerà una palla compatta.

Lasciatelo raffreddare ed unite le uova una alla volta fino a completo 

assorbimento. Unite i Panicelli di uva passa e cedro Officine dei Cedri

Friggete le frittelle aiutandovi con 2 cucchiaini, in olio d’arachide 

Dante ben caldo. Scolatele su carta assorbente e fatele raffreddare. 

Spolverate con lo zucchero a velo.



Io le ho accompagnate ad una buona birra, la Maior della Fabbrica 

della Birra  Tenute Collesi con il suo retrogusto alla liquirizia.



Per maggiori info su tutti i loro prodotti e l’ampio assortimento, 

potete consultare il loro sito e la loro pagina facebook:

Sito: http://www.officinedeicedri.it/

Facebook:  https://www.facebook.com/pages/Officine-dei-Cedri/230125247130709?fref=ts


Grazie a tutti e ai prossimi post!!!
Posta un commento